Il Posizionamento organico sui motori di ricerca è una pratica, intesa come un insieme di attività e tecniche, che si svolge all’interno del sito e sulle pagine degli articoli, volte ad aumentare in modo rilevante la visibilità sui motori di ricerca. 

Ne parlo in questo articolo, dove ti darò una serie di informazioni base per iniziare una strategia SEO. Inoltre, ti consiglierò uno dei migliori corsi SEO sul mercato italiano per il posizionamento organico, che personalmente mi ha dato reale valore.

Posizionamento organico sui motori di ricerca: cos’è?

Il posizionamento organico di ricerca è fondato sulla premessa di acquisire visibilità attraverso le classifiche nei motori di ricerca, nella parte superiore della prima pagina, in cui gli utenti possono trovare subito il tuo sito web, senza investire in pubblicità.

Indipendentemente dal fatto che la posizione di ricerca sia data dalla SEO(ottimizzazione per i motori di ricerca organica) o dal PPC(pubblicità a pagamento), il posizionamento di ricerca è indispensabile per raggiungere il tuo target di destinazione e coinvolgere gli utenti finali.

Cos’è la SEO(search engine optimization)

SEO: è l’acronimo di Search Engine Optimization, è un insieme di diverse pratiche volte all’obiettivo finale di ottimizzare un sito internet, in modo da essere rilevante ai motori di ricerca per le chiavi inserite dagli utenti per quello specifico argomento.

Il vero obiettivo di un consulente SEO è quello di ottenere il miglior posizionamento organico di un sito per alcune “parole chiave” o frasi chiave.

Quali sono le parole chiave? Beh, sono semplicemente quello che un utente inserisce in un motore di ricerca.

Ecco un esempio: diciamo che stai cercando un buon ristorante messicano per stasera a Bologna. Cosa digiteresti in Google?

“Ristorante messicano Bologna?”

“Il miglior ristorante messicano a Bologna?”

“Il miglior cibo messicano a Bo?”

Queste sono parole chiave, e se i ristoranti messicani vogliono farsi trovare e ottenere la tua attenzione da una ricerca organica, queste sono le frasi che devono utilizzare quando ottimizzano i loro siti.

Come migliorare il Posizionamento organico del tuo Blog

Anche se non sei un ristorante messicano, gli stessi principi si applicano a qualsiasi attività, blog o sito web in rete.

Inizia semplicemente determinando quali parole chiave si desiderano trovare, e quali potenziali clienti digiterebbero nella barra di ricerca quando cercano i tuoi servizi e offerte.

Parte determinante per la ricerca delle tue parole chiave è il buon senso. Pensa a te stesso:

“Che cosa potrei digitare in Google se avessi bisogno di uno Consulente SEO come me?”

  • Consulente SEO
  • Esperto SEO freelance
  • Consulente seo e web marketing
  • Cerco consulente SEO
  • Specialista SEO di Bologna (Local SEO, per posizione geografica)

Questi termini generali sono probabilmente un buon punto di partenza per il SEO del tuo blog, ma se vuoi andare più in profondità, puoi usare lo strumento di pianificazione delle parole chiave di Google.

Con questo strumento puoi digitare i termini generali che hai pensato e altri dettagli importanti, in questo modo Google ti mostrerà altri termini correlati che possono essere utili per il tuo progetto, con relativo traffico mensile.

Una volta determinate le tue parole chiave, implementa subito la SEO sul tuo blog. Inizia a lavorare a queste parole chiave nel tuo sito in modo che i motori di ricerca riconoscano che i tuoi contenuti corrispondono a ricerche correlate a tali termini.

Ora, ci sono alcuni posti dove inserire questi termini:

1. Nel contenuto dei tuoi blog – Quando possibile, lavorare con una o due delle tue parole chiave nei post sul tuo blog. Fai questo il più possibile senza creare fraintendimento e non spaziare troppo su argomenti non rilevanti o poco pertinenti alla tematica del tuo blog.

2. Nel titolo dei tuoi post – se è possibile, inserire una sola parola chiave. È ancora più efficace se puoi scegliere una parola chiave utilizzata nel contenuto del post.

3. Nei Meta tag del tuo post – questo è un po’ più complicato, ma se il tuo blog è su WordPress, puoi installare un plug-in chiamato “Yoast SEO” e troverai il processo più semplice. Yoast utilizza un semaforo per farti capire quando: descrizione, titolo e parole chiave che inserisci nel tuo articolo sono stati ottimizzati correttamente, in questo caso ti visualizzerà un semaforo di colore verde.

Utilizzare yoast come uno strumento e non come un fine. Avere il semaforo verde non ti farà posizionare meglio i tuoi articoli. I fattori che determinano un posizionamento su Google sono circa 200, pertanto, questo plugin, non può essere paragonato alla complessità di un motore di ricerca.

4. Nelle immagini – Quando aggiungi una foto all’articolo, ottimizza l’ “Alt-Text” dell’immagine con una parola chiave, oltre a titolo, descrizione e didascalia.

Non solo questo aiuterà il tuo blog lato SEO, ma aiuterà anche a inserire le tue foto nella ricerca delle immagini di Google, un altro modo in cui i potenziali clienti ti possono trovarti.

Google, Yahoo e Bing regolarmente eseguono la scansione di siti sul web. Una volta ottimizzate tutte le tue pagine, questi crawler(software che scansionano i siti web) raccolgono le tue parole chiave e cominceranno a posizionare e  visualizzare il tuo sito nei risultati di ricerca organica, quando un utente inserisce tali termini nella barra di Google.

Sebbene la SEO può andare molto più nel profondo di queste poche pratiche, queste tattiche costituiscono la base per un blog efficace può essere un generatore che non solo porta potenziali clienti, ma anche coloro che sono pronti e disposti ad utilizzare i tuoi servizi.

Un altro punto importante … la SEO ha molto a che fare con il valore fornito sul tuo blog. Sopratutto se la ricerca deve arrivare organicamente e non da pubblicità.

Stai pensando al tuo pubblico di riferimento quando crei i tuoi contenuti? O semplicemente riempi gli articoli di parole chiave per cercare di posizionare il tuo sito?

Se stai facendo quest’ultimo, ricordati, oggi i motori di ricerca sono abbastanza intelligenti per capire quando un contenuto è di scarsa qualità.

Adottare pratiche strane o giochetti furbi, non ti porterà mai da nessuna parte.

Scrivere contenuti preziosi è uno dei più importanti suggerimenti SEO che posso offrirti per avere una profitta ricerca organica

 “Content is the king” Bill Gates

Miglior corso SEO di posizionamento organico per i motori di ricerca

Sono circa tre anni che mi occupo di SEO, e in questo periodo ho partecipato a svariati eventi di settore, ho comprato diversi libri sul tema e tanti corsi online.

Ma un utility SEO che davvero mi ha lasciato un reale valore, che è tuttora uno dei corsi SEO più completi e apprezzati sul mercato italiano è senza dubbio:

Posizionamento motori di ricerca di Marco Ronco alias Ryuichi Sakuma.

Un corso con più di 40 ore di lezioni spiegate in modo dettagliato e semplice. Ad un costo davvero basso.

Potrai imparare:

  • Le basi della Seo
  • Come posizionare un sito web
  • Seo on page
  • Seo on site
  • la ricerca delle parole chiave
  • Come calcolare la keyword difficulty,
  • Come creare una pagina su WordPress in ottica SEO
  • imparare a creare un ebook
  • Girare un video professionale
  • Fare pubblicità su Facebook e AdWords
  • Come utilizzare Analytics e search console

e altro ancora.

Chi è Ryuichi Sakuma?

Titolare della Web Agency Meta line dove da più di 13 anni si occupa di SEO, Web Design e Web Marketing. Ha collaborato con esperti come Robin Good (Guru nel settore del Web Marketing), e aziende del calibro di Giochi Preziosi Manga, Star Comics e Gruppo Green Power.

Persona competente, umile e dedito al suo lavoro. Sempre disponibile nell’aiutare gli altri e nel confrontarsi in modo concreto. Una persona che spero di conoscere presto dal vivo.

Il suo corso è autentico, con tanto materiale e miriadi di informazioni efficaci.

Personalmente devo ringraziare Marco Ronco per le mie conoscenze nel campo SEO. Successivamente ho acquistato anche il suo nuovo lavoro costruire un sito, realizzato insieme a Antonio Maugeri. Questo blog è il risultato di quella serie di lezioni.

Servirebbe un articolo a parte per spiegare tutte le potenzialità e l’efficacia dei corsi, costruire un sito e posizionamento motori di ricerca, ma limiterò il mio commento semplicemente a dire che i corsi di Ryuichi sono un opportunità per tutti coloro che vogliono crearsi un lavoro online.

 

posizionamento organico motori di ricerca

Posizionamentomotorediricerca.com

GRAZIE MARCO!

 

Summary
Posizionamento organico motori di ricerca
Article Name
Posizionamento organico motori di ricerca
Description
Il posizionamento organico sui motori di ricerca è un attività per aumentare la visibilità all'interno dei motori di ricerca
Author

Commenta

commenta