Una delle operazioni più importanti per un consulente SEO è quello di tenere monitorato il posizionamento del sito e delle keyword del nostro progetto online.

Una volta che il tuo sito web comincia a posizionarsi nei motori di ricerca, bisogna controllare spesso le classifiche delle keyword. Se non lo fai, i concorrenti potrebbero rubare le tue parole chiave e utilizzarle nei loro progetti.

Un sito web con autorità di dominio elevato non verrà influenzato da questo. Ma se un sito è nuovo, il concorrente che ruba le tue keyword potrebbe avere un impatto negativo sul traffico del tuo sito internet.

Ma prima di segnalarti alcuni dei migliori strumenti gratuiti per controllare il  posizionamento del sito e delle relative parole chiave nel motore di ricerca di Google, voglio spiegarti la differenza tra indicizzazione e ottimizzazione.

Unicamente per il bene del discorso.

Indicizzazione: Inserimento e verifica

In parole povere, l’indicizzazione è il processo di aggiunta di pagine web nella ricerca di google.

Google al suo interno è costituito da spider (software) che scansionano ogni giorno miliardi di siti web, e in base a complessi algoritmi li ordina in contenuti.

A seconda di quale meta tag è stato utilizzato (index o NO-index), Google esegue la scansione del sito e indicizza le pagine. No-index  significa che la pagina non verrà aggiunto nell’indice della ricerca web.

Per inserire un sito nell’indice di Google basta andare qui: (https://www.google.it/intl/it/add_url.html).

Tempi indicizzazione Google: Questo limbo può durare da una settimana fino ad un mese, dopodiché Google inserirà il sito nei suoi indici (indicizzazione appunto) e nelle ricerche apparirà in determinate posizioni a seconda delle parole chiave digitate.

Per verificare l’indicizzazione del sito o pagina, occorre digitare nella barra delle ricerca il comando “site:www.miosito.com”.

(non è uno strumento affidabile al 100%, avvolte non restituisce tutte le pagine indicizzate da Google, comunque è un ottimo inizio).

Ottimizzazione e posizionamento siti internet

L’ottimizzazione (SEO) è un insieme di attività che vengono effettuate da un professionista, all’interno (onpage) e all’esterno (offpage) di un sito, con lo scopo finale di posizionarlo nella prima pagina di un motori di ricerca, per specifiche parole chiave.

Posizionamento

E’ la diretta conseguenza di indicizzazione e ottimizzazione, e più il sito è ottimizzato, migliore sarà il posizionamento. Inoltre, il posizionamento può essere migliorato con attività offsite come la costruzione di link in ingresso (link building).

SEO utility: tool posizionamento sito

La maggior parte degli strumenti inseriti in questo post non ti chiederà di creare un account. Né ti chiederà di inserire i dettagli della carta di credito. Oltre agli strumenti gratuiti, ho anche citato, alla fine, un potente strumento SEO a pagamento che fornisce numerosi metriche fondamentali per la gestione di un progetto in maniera professionale.

Ranck traker

Ranck traker è uno strumento affidabile con cui puoi monitorare le parole chiave del tuo sito. Questo strumento ti chiede di inserire una parola chiave da seguire, nome di dominio, motore di ricerca e posizione.

Una volta che riempite tutti i campi di testo, fai clic sul pulsante denominato “Go”. Se lo fai, il tracker di Rank analizza i risultati forniti dal motore di ricerca. Quindi mostrerà la posizione del sito web per la parola chiave che hai inserito. RT è uno strumento gratuito e ha un’alta precisione.

Vai al sito

Small SEO tools

Small SEO tools è un altro potente strumento che consente di controllare la posizione delle parole chiave di Google di qualsiasi sito web. Lo strumento accetta fino a cinque parole chiave alla volta. Consente di selezionare i motori di ricerca in cui il tuo sito web si trova.

Questo strumento, inoltre, da’ la  possibilità di selezionare l’intervallo di pagine web in cui il tuo sito può trovarsi. Ha sistema captcha. Quindi, dopo aver inserito le parole chiave e selezionando le opzioni a vostra scelta, passate il test captcha. Quindi, fare clic sul pulsante Invio.

Apri il sito

Seo Centro

Come altri strumenti trattati in questo articolo, SEO Centro richiede di inserire un termine di ricerca e il nome del tuo sito web. Fornisce anche l’opzione per inserire il nome del dominio concorrente.

Una volta cliccato sul pulsante di invio, lo strumento mostra le posizioni delle parole chiave e dei siti web. SEO Centro controlla le prime tre pagine di ricerca di Google. Mostra l’elenco dei siti web di primo livello.

Apri il sito

Seozoom

Seozoom è uno degli strumenti SEO più utilizzati dai bogger e professionisti SEO. Una volta aperto Seozoom, inserisci il tuo nome di dominio e fai clic sul pulsante analizza.

Seozoom fornisce una buona interfaccia utente, con la quale è possibile verificare la posizione del sito web. Essa mostra i seguenti dettagli di un dominio:

  • parole chiave posizionate;
  • volume mensile;
  • valore traffico;
  • autorità;
  • migliori e peggiori keyword posizionate;
  • SEO audit.

E tanti altre metriche a disposizione per il controllo del posizionamento del sito web. Strumento completo e indispensabile per i professionisti di settore o per chi vuole avere il pieno controllo sul proprio progetto.

Visita Seozoom

Di seguito un video dove si spiega, in una panoramica, tutte le potenzialità di questo strumento.

 

Conclusioni

Utilizza gli strumenti sopra indicati per controllare il posizionamento delle keyword del tuo sito web. Il monitoraggio delle parole chiave è estremamente essenziale per chi desidera aumentare il traffico e le vendite del sito nei motori di ricerca.

 

 

Summary
Seo utility: verifica posizionamento sito e keyword
Article Name
Seo utility: verifica posizionamento sito e keyword
Description
Una delle operazioni più importanti per un consulente SEO è quello di tenere monitorato il posizionamento del sito e delle keyword del nostro progetto online.
Author

Commenta

commenta