L’importanza di migliorare la velocità di un sito

La velocità di un sito web può essere un fattore critico per il suo successo. Gli studi dimostrano che il 40% dei visitatori abbandona un sito se non è stato caricato in 3 secondi. Nessuno ama un sito web lento.

Aumentare la velocità di un sito è molto importante. “Il web dovrebbe essere veloce” (dice Google).

Google ha inserito la velocità del sito nella classifica di ranking. Quindi rientra nei fattori di posizionamento SEO.

Il caricamento più veloce dei siti web e delle pagine può aiutare a beneficiare, come abbiamo già detto, nel posizionamento sul motore di ricerca (SEO), tassi di conversione più alti, tassi di frequenza di rimbalzo più bassi, durata maggiore del visitatore sul sito e migliore esperienza complessiva dell’utente.

Ecco perché è importante approfittare dei molti strumenti gratuiti per test di velocità disponibili online, in modo da poter ottenere prestazioni ottimali.

Di seguito una correlata di strumenti gratuiti per testare la velocità del proprio sito internet. Ognuna di loro offre le proprie caratteristiche uniche, la segnalazione e diversi modi per sezionare i tuoi risultati.

Gtmetrix

Gtmetrix

Gtmetrix

Gtmetrix (https://gtmetrix.com/vanta grandi dettagli in quanto utilizza le metriche di PageSpeed e YSlow, assegnando al tuo sito un grado da F a A. I rapporti sono suddivisi in cinque sezioni diverse, tra cui PageSpeed, YSlow,  il video e la cronologia.

Per impostazione predefinita, viene eseguito un test proveniente dal Canada ma se effettui una registrazione gratuita, sarai in grado di eseguire una scansione da Dallas, Hong Kong, Londra, Mumbai, Sydney e Sao Paulo. Ti permettono inoltre di scegliere il browser, Chrome o Firefox.

Puoi verificare e confrontare le prestazioni del sito con diversi tipi di connessione (come il cavo o il dial-up) per vedere come influisce sui carichi delle pagine.

Altre funzionalità avanzate includono una riproduzione video per analizzare dove si sta verificando il collo di bottiglia e anche la possibilità di eseguire Adblock plus. Con gli annunci disattivati puoi vedere come influenzano il caricamento del tuo sito.

Nota: è consigliabile effettuare un account gratuito in quanto otterrete ulteriori opzioni, ad esempio quelle sopra indicate.

Pingdom

Pingdom

Pingdom

Pingdom (https://tools.pingdom.com/) è probabilmente uno dei più noti strumenti di test di velocità di sito web. I suoi rapporti sono suddivisi in quattro diverse sezioni, un livello di prestazioni, un’analisi delle pagine e una storia.

L’analisi delle pagine offre una grande panoramica con informazioni aggiuntive quali un’analisi di dimensioni, dimensioni per dominio (è possibile confrontare facilmente le dimensioni delle risorse del CDN rispetto al dominio), il numero di richieste per dominio e il tipo di contenuto richiesto.

Lo strumento di prova di velocità di Pingdom consente inoltre di testare la velocità del tuo sito web da quattro posizioni principali tra cui:

Dallas, Texas, USA,
Melbourne, Australia
San Jose, California, USA
Stoccolma, Svezia

I risultati di un test di velocità di Pingdom forniscono le intuizioni di prestazioni, analoghe a Google PagesSpeed Insights, che illustrano dove è possibile effettuare miglioramenti. I risultati inoltre descrivono la dimensione della pagina per tipo di contenuto.

WebPageTest

Webpagetest

Webpagetest

WebPageTest (http://www.webpagetest.org) è molto simile a alcuni degli strumenti precedenti menzionati, ma dispone di oltre 40 stati da scegliere e da oltre 25 browser (incluso il mobile). Ti assegna un grado da F a A basato su test di prestazioni differenti come FTTB, compressione, cache, uso efficace di un CDN, ecc. Il rapporto è suddiviso in sei sezioni che includono un riepilogo, dettagli e revisione delle prestazioni.

Offre inoltre un approccio unico sul test. Esegue ciò che chiamano una prima vista e una visualizzazione ripetuta. Ciò aiuta a diagnosticare ciò che potrebbe essere un ritardo di ricerca DNS.

WebPageTest dispone anche di funzionalità più avanzate come cattura video, disattivazione Javascript e esclusione di certificati SSL e spoofing.

Google PageSpeed Insight

GooglePageSpeed

GooglePageSpeed

Google PageSpeed ​​Insights (https://developers.google.com/speed/pagespeed/insights) è uno strumento di test di velocità di sito web che classifica il tuo sito su una scala da 1 – 100. Più alto è il numero, più ottimizzato è il tuo sito. Un numero sopra un 85 indica che stai eseguendo bene l’ottimizzazione.

PageSpeed ​​ti fornisce rapporti sia per le versioni desktop che per le versioni mobile del tuo sito. È possibile visualizzare le raccomandazioni per i miglioramenti, ad esempio è necessario minimizzare il CSS o ottimizzare le immagini.

PageSpeed ​​Insights misura come la pagina può migliorare le sue prestazioni su:

  • Time to over-the-fold load: Tempo trascorso dal momento in cui un utente richiede una nuova pagina e al momento in cui il contenuto sopra riportato viene eseguito dal browser.
  • Tempo di caricamento della pagina intera: il tempo trascorso dal momento in cui un utente richiede una nuova pagina al momento in cui la pagina è completamente resa dal browser.

Un report mobile include una categoria aggiuntiva denominata “Esperienza utente” inclusa nel punteggio del tuo sito. Ciò include la verifica della configurazione della visualizzazione e le dimensioni del font appropriato.

Doctom-Monitor

DoctomMonitor

DoctomMonitor

Dotcom-monitor (https://www.dotcom-tools.com) offre 23 diverse posizioni e sette diversi browser in cui è possibile eseguire il test di velocità del tuo sito web.

La loro caratteristica unica è che è possibile eseguire tutte le prove geografiche contemporaneamente. Questo ti consente di risparmiare molto tempo, rispetto a  tutti gli altri strumenti che devi eseguire individualmente per ogni località. Puoi quindi cliccare su ogni singolo report e vedere i risultati.

I loro rapporti sono suddivisi in cinque diverse sezioni che includono un riepilogo, rendimento, grafico a cascata (breakdown), host e errori.

KeyCDN Website Speed Test

KeyCDN WebsiteSpeedTest

KeyCDN WebsiteSpeedTest

KeyCDN (https://tools.keycdn.com/speed) ha costruito un veloce e leggero strumento di test di velocità che puoi utilizzare per ottenere informazioni dettagliate su come funziona il tuo sito web.

Offre 14 posizioni da scegliere da tutto il mondo e hai la possibilità di rendere i tuoi risultati di prova privati o pubblici. Il test include una ripartizione delle prestazioni a cascata e un preview visivo sul sito in basso.

È possibile vedere rapidamente quante richieste HTTP sono state eseguite, la dimensione completa della pagina richiesta e il tempo di caricamento.

È anche uno degli strumenti unici oltre a PageSpeed che funziona bene sui dispositivi mobili.

Page Scoring

PageScoring

PageScoring

PageScoring (http://www.pagescoring.com/website-speed-test/) Offrire un rapporto di performance semplice e facile da capire con un design minimalista. Mostra il tempo di caricamento complessivo e quindi le seguenti informazioni:

  • Ricerca di dominio
  • Tempo di connessione
  • Tempo di reindirizzamento
  • Dimensioni della pagina
  • Tempo di download

È quindi possibile visualizzare le attività e la durata del caricamento. Se stai cercando uno strumento di prova veloce e facile per testare il tuo sito web, questo funziona abbastanza bene.

Yslow

Yslow

Yslow

YSlow (http://yslow.org/) è un progetto open source e uno strumento che analizza le pagine web e ti aiuta a capire perché sono lenti basandosi sulle regole di Yahoo per i siti web ad alte prestazioni.

Attualmente è gestito da Marcel Duran, che è anche coinvolto nel progetto WebPageTest. YSlow opera in tre fasi per ottenere i risultati delle sue prestazioni:

  • Scansiona il dominio per trovare tutti i componenti (immagine, script, ecc.).
  • Ottiene informazioni su ciascuna dimensione del componente (gzip, scadenza intestazioni, ecc)
  • Prende i dati e genera un grado per ogni regola, che a sua volta ti dà un grado complessivo.

È possibile utilizzare l’estensione di Google Chrome YSlow gratuita o ottenere i risultati YSlow da GTMetrix.

Conclusioni

Come potete vedere, ci sono diversi strumenti di test di velocità per i siti web che si possono scegliere. Ognuno di loro ha le proprie caratteristiche uniche come evidenziato sopra.

È una buona idea testare regolarmente il tuo sito internet e stabilire un parametro di riferimento così da poterlo migliorare nel tempo.

Una volta che sai dove si trovano le problematiche, potrai iniziare a risolverle. Alcune delle correzioni più comuni includono:

  • Comprimere le tue immagini e file
  • Scegliere un host web veloce
  • Ottimizzazione del codice e degli script
  • Utilizzo di una rete di distribuzione dei contenuti
  • caching
  • Ridurre il numero di richieste HTTP.

Se l’articolo ti è piaciuto ti chiedo se puoi condividerlo con i tuoi social, per me è molto importante. Grazie:-)

 

 

Summary
Test velocità sito: strumenti utili per migliorarla
Article Name
Test velocità sito: strumenti utili per migliorarla
Author

Commenta

commenta